BNP Paribas RE e CBRE advisor per la vendita di due trophy asset a Roma
Data di pubblicazione: 21 DIC 2018
BNP Paribas Real Estate Advisory Italy e CBRE hanno assistito BNL Gruppo BNP Paribas nella vendita ad Antirion SGR di due trophy asset a Roma, in Via Lombardia 31 (nel Central Business District) e in Piazza dell’Agricoltura 24 (quartiere EUR). L’operazione è stata conclusa a un valore complessivo di oltre 270 milioni di euro. Si tratta del più grande deal del mercato uffici della Capitale negli ultimi anni.
 
L’asset in Piazza dell’Agricoltura, di recente ristrutturazione, è l’edificio più iconico del quartiere: rappresenta il “cancello” di ingresso per l’EUR, già sede di primarie società nazionali e multinazionali nella Capitale. Con i suoi 41.860 mq, sette piani fuori terra e due interrati, l’asset è totalmente locato a una società IT ed è di classe A, prossimo all’ottenimento della certificazione LEED Gold. L’immobile offre una grandissima flessibilità grazie a un layout a pianta aperta e undici ascensori che consentono a ciascun piano di essere indipendente ed eventualmente diviso in due parti. 
 
L’asset in Via Lombardia, nel centro storico di Roma, adiacente ai più importanti luoghi storici e turistici di Italia, è fully let e si dispone su 9 piani per 24.500 mq complessivi. L’edificio è inoltre dotato di una terrazza panoramica. Grazie a una sapiente ristrutturazione che ha saputo mantenere inalterate le caratteristiche peculiari dell’immobile, la struttura, di classe A, è prossima a ottenere la certificazione LEED.
 
Daniele Martignetti, Head of Capital Markets di BNP Paribas Real Estate Advisory Italy ha commentato: “Siamo particolarmente orgogliosi di aver contribuito alla finalizzazione di questa operazione che rappresenta la più grande transazione del mercato immobiliare italiano nel 2018, evidenziando nuovamente le dinamiche del mercato investimenti uffici come il settore di continuo interesse di capitali non solo nazionali. Questa operazione, in particolare, è la conferma dell’interesse da parte di investitori per trophy asset in location core e la capacità di execution di BNP Paribas Real Estate Advisory nell’organizzare bid competitivi con controparti istituzionali”.
 
Alexandre Astier, Head of Capital Markets di CBRE Italia ha dichiarato: “Il mercato Immobiliare italiano, malgrado volumi in decrescita nell’anno in corso, continua a registrare una forte domanda di prodotto core da parte di investitori istituzionali sia domestici che esteri. Questa importante transazione, che rappresenta il maggior deal dell’anno in Italia, dimostra che il mercato di Roma è in grado di cristallizzare l’interesse degli investitori istituzionali e porsi in maniera complementare rispetto a Milano in questo modo ampliando la dimensione del comparto”.