Bologna, Manutencoop esce da Legacoop
Il noto erogatore e gestore di servizi, principale player italiano del settore, ha abbandonato la lega delle cooperative 'rosse'
 
Bologna, 26 maggio 2018 - Manutencoop esce da Legacoop. Si è consumato lo storico strappo nel mondo della cooperazione 'rossa', con l'assemblea dei soci di Manutencoop Società Cooperativa, azionista di controllo di Manutencoop Facility Management Spa, che ha deliberato "il recesso da Legacoop che verrà esercitato nei termini previsti dallo Statuto della cooperativa, dallo Statuto di Legacoop e dalle normative in materia», come spiegato in una nota.
 
Principale operatore italiano e fra i più importanti attori europei del settore dell'Integrated Facility Management, cioè l'erogazione e la gestione di servizi integrati rivolti agli immobili, al territorio e a supporto dell'attività sanitaria, Manutencoop, con sede a Zola Predosa (Bologna), conta 472 soci lavoratori all'opera nelle varie società di un Gruppo che ha un fatturato di quasi un miliardo. È la terza coop italiana per dimensione e la decisione di uscire, che per ora non prevede altre iscrizioni, è stata presa per diversità di vedute con l'associazione di rappresentanza.
 
Leggi l'articolo completo su Il Resto del Carlino