Contenuto del div.
Elenco Sponsor
In evidenza
Cerca nel sito
Invia ad un amico
Stampa
Articolo del 19/07/2018

Marco Decio eletto Presidente di CSIT

Il Presidente di IFMA Italia e Vicepresidente di ASSISTAL, Marco Decio è stato eletto nuovo Presidente di CSIT – Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici – per il prossimo quadriennio.
E' una nomina che riempie IFMA Italia di grande orgoglio e soddisfazione, non solo per la carica rivestita da Decio all'interno dell'Associazione, ma anche perché segna il riconoscimento dell'importanza del Facility Management in Italia, una disciplina che ha sempre interpretato la gestione dei servizi in un'ottica di costante ricerca dell'innovazione.
L’elezione è avvenuta oggi a Roma nell’ambito dell’Assemblea dei Soci di CSIT, la Federazione che in Confindustria rappresenta 30 Associazioni di Categoria e le 40 Sezioni Territoriali, istituite presso le Unioni Provinciali di Confindustria.
Un settore che conta oltre 960.000 imprese, 2.300.000 addetti (di cui il 56% dipendenti) e ben 274 miliardi di euro di fatturato.
“Ringrazio i miei colleghi per il prestigioso incarico che accolgo con piacere e forte senso di responsabilità – ha affermato Marco Decio – È mia intenzione proseguire, con il supporto di tutta la squadra, il lavoro sin qui svolto e sviluppare nuove iniziative e collaborazioni volte allo sviluppo dei settori rappresentati da CSIT.
In sinergia con il Sistema Confindustria daremo ulteriore slancio alla Federazione, impegnata da anni su temi di primaria importanza per il rilancio del Sistema Paese come sviluppo dell’Impresa, internazionalizzazione, digitalizzazione e consolidamento di una proficua partnership con la Pubblica Amministrazione”.
Se vuoi iscriverti alla Newsletter di IFMA Italia inserisci la tua e-mail nel box sottostante.
TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA
Ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs 196 del 30 giugno 2003, disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, si informa che i dati, nell'ambito della presente iniziativa, saranno inseriti nel database di IFMA Italia e non saranno comunicati a terzi. IFMA Italia richiede il consenso al trattamento dei dati anche in forma automatizzata per finalità statistiche e per l'invio delle comunicazioni inerenti le attività e le iniziative dell'Associazione.
Ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs 196 del 30 giugno 2003, sarà possibile richiedere l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione o la cancellazione dei dati, rivolgendosi direttamente a IFMA Italia Viale Lombardia 66, 20131 Milano, tel. 02.28851611, fax. 02.28851623, e-mail: ifma@ifma.it.