Riconoscimenti professionali
Nell’odierna “società della conoscenza”, una società ove la vera ricchezza dell’individuo risiede nelle sue conoscenze e competenze, è opinione condivisa che la formazione debba coinvolgere tutti i lavoratori, di qualsiasi livello gerarchico, affinché tutti siano in grado di supportare l’azienda nelle sfide derivanti dall’incertezza e dai radicali cambiamenti di mercati in continua evoluzione 
Le organizzazioni hanno ben chiara la necessità di puntare sulla «qualità del capitale umano», investendo nella formazione delle proprie risorse e in progetti di continuo aggiornamento delle loro competenze durante l’intero arco del loro percorso lavorativo.
Anche nel settore del Facility Management, nonostante l’estrema evoluzione tecnologica e automazione, il perno centrale di ogni servizio rimane la persona: quella che gestisce il servizio, quella che lo eroga, quella che lo riceve e lo giudica. 
Ognuno di questi soggetti ha proprie competenze, esperienze e aspettative che vanno integrate e armonizzate con quelle degli altri attori in gioco. È per questo che, per un Facility Management virtuoso e di successo, è fondamentale che sia i professionisti del Facility Department che i fornitori di servizi siano adeguatamente formati e pronti a svolgere il loro compito al meglio. 
Preparazione in senso ampio: non solo un bagaglio di nozioni tecniche, ma anche l’arte di adattarsi alle situazioni nuove e agli scenari imprevisti, l’abilità di comprendere velocemente i processi dell’azienda (propria o cliente), le capacità di sapersi rapportare con tutti gli interlocutori coinvolti nella gestione, erogazione e utilizzo dei servizi aziendali.
I riconoscimenti professionali di IFMA Italia nascono per rispondere alle esigenze, espresse dalle imprese che acquistano servizi di avere, all’interno del proprio organico o come partner, dei professionisti qualificati, esperti e aggiornati sulle competenze richieste dal specifico ruolo e dalle peculiari responsabilità e attività a loro affidate.
La strada più sicura, se non l’unica, da questo punto di vista è scegliere dipendenti e fornitori che possano esibire riconoscimenti professionali di livello nazionale e internazionale, che attestino la preparazione in ambito Facility Management.
Questi riconoscimenti, inoltre, sono anche uno stimolo al miglioramento e all’approfondimento, poiché richiedono, una volta conseguiti, aggiornamenti e rinnovi periodici per conservarne la validità nel corso degli anni. 
IFMA Italia offre tre riconoscimenti dedicati a chi si occupa di Facility Management: