Attestazione professionale europea Site Manager
Il Site Manager, come risorsa interna all’azienda o dipendente del fornitore di servizi, ha un ruolo fondamentale in ogni processo di Facility Management: fare da collegamento tra l’azienda, i suoi fornitori di servizi e la proprietà dell’immobile. 
Deve organizzare al meglio i servizi in base alle caratteristiche del sito, delle persone che lo vivono ogni giorno e dell’azienda che lo occupa.
Un ruolo tanto delicato necessita di una formazione multidisciplinare e di profonde competenze apprese sul campo. Un riconoscimento della figura professionale espressamente dedicata al Site Manager perciò da una parte consente a chi svolge questo ruolo di vedere riconosciuta la sua competenza e professionalità a livello internazionale, dall’altro permette alle aziende e ai fornitori di individuare le persone realmente dotate delle qualità adatte a ricoprire un ruolo tanto importante. 
Il progetto di attestazione professionale per la figura del Site Manager nasce grazie alla collaborazione tra IFMA Italia con l’ideatore e capofila del progetto, ovvero EuroFM, Associazione che raccoglie istituti di ricerca, università e associazioni del settore del Facilty Management a livello europeo. Numerosi i partner del progetto, tra cui REUG (Real Estate User Group), associazione no profit sponsorizzata dall’istituto per il Facility Management e il Real Estate della Vienna Technical University.
 
Target
L’attestazione professionale di Site Manager, che ha valenza paneuropea, è indirizzata ai professionisti che rivestono già il ruolo di Site Manager e desiderano attestare la qualità delle conoscenze, competenze ed esperienza che hanno acquisito nel loro ruolo professionale.
Rappresenta un’opportunità fondamentale per tutte le aziende fornitrici di servizi, non solo per dare adeguata formazione ai propri Site Manager, ma anche per incrementare la propria visibilità sul mercato e accrescere il valore e la qualità della propria offerta.
Non sono richiesti specifici titoli di studio per poter accedere all’esame.
 
Come conseguire l'attestazione Site Manager
L’esame si sostiene in modalità online, attraverso un software creato da Euro FM.
Per l’Italia, IFMA Italia è esaminatore e l’esame è organizzato presso la sede di Milano dell’Associazione.
L’attestazione si compone di due parti:
 
 A. Competence Check 
Questa prima parte, non obbligatoria, permette al candidato testare il livello delle proprie conoscenze nelle 7 aree previste dall’esame di certificazione vero e proprio e/o individuare le aree in cui ampliare e approfondire le proprie competenze, attraverso corsi e altre attività di training.
 
B. Esame di attestazione professionale 
L’esame che permette di conseguire l’attestazione prevede circa 50 domande in modalità “multiple choice”, alle quali rispondere in un tempo massimo di 90 minuti. 
I candidati vengono esaminati sul livello di competenze già acquisite in 7 particolari aree:
  1. conoscenze TECNICHE 
  2. conoscenze sulle INFRASTRUTTURE 
  3. conoscenze su LEGGI e NORMATIVE 
  4. conoscenze COMMERCIALI
  5. conoscenze in GESTIONE DELLE RISORSE E DELLE RELAZIONI
  6. conoscenze nella GESTIONE DEGLI SPAZI 
  7. conoscenze nella GESTIONE DEGLI ASSET AZIENDALI
Se il candidato supera l’esame, consegue l’attestazione professionale di Site Manager.
 
Validità
L’attestazione professionale per Site Manager ha una validità di 3 anni. 
Si rinnova automaticamente attestando di aver seguito un percorso di aggiornamento e formazione di almeno 3 giornate ogni anno.
 
Per maggiori informazioni su contenuti, date e costi delle sessioni di esame o avere ulteriori informazioni sull’attestazione Site Manager, scrivere a formazione@ifma.it oppure contattare lo 02.28851611.